COOP SOCIALI IN TOSCANA BLOCCANO GLI AUMENTI CON L'ASSENSO DI CGIL CISL UIL

Firenze -

L'ASSOCIAZIONE TOSCANA DELLE COOPERATIVE CON
L'ASSENSO DI CGIL CISL UIL BLOCCA L'AUMENTO
CONTRATTUALE PREVISTO PER OTTOBRE 2012

Forse molti non se ne saranno accorti, ma nella busta paga del mese diottobre 2012 non c’è il previsto scaglione di aumento contrattuale, sitratta di circa 20 € che non sono stati pagati.

La ragione del mancato pagamento deriva da un accordo sottoscritto dai
sindacati collaborazionisti CGIL,CISL,UIL che venendo incontro alle
esigenze delle Associazioni Toscane delle Cooperative, hanno permesso lo
slittamento (per ora di un mese) del già misero aumento contrattuale,
della serie “facciamo un prestito” a chi “benevolmente” ci da il lavoro!
Le motivazioni della scelta fatta da CGIL,CISL,UIL sono legate “secondo
loro” alla crisi che attanaglia il paese (sic!) e all’inadempienza nei
pagamenti delle pubbliche amministrazioni….. Insomma ancora una
volta, a fronte all’incapacità della casta politico amministrativa che ben si
guarda dal ridursi i propri lauti stipendi, si chiedono sacrifici e solo
sacrifici ai lavoratori.

Ma questi sindacati che firmano di tutto ci hanno almeno informati????
Assolutamente no ! A loro non interessa dare informazione ai lavoratori, a
loro interessa solo far piaceri agli amici !!!

E così dopo l’accordo sulla mensilizzazione che colpisce le nostre
retribuzioni, ora anche il taglio allo scaglione, per altro misero di aumento
contrattuale. Ma siccome non viviamo certo nell’oro anche quei 20 miseri
euro rappresentano per noi una fonte ulteriore di sostegno, e allora loro
che fanno, ce li congelano!

Cari colleghi è l’ora di dire basta

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni